Booking.com

Bella e quasi deserta, Banana Beach (a volte chiamata “Banana Rock Beach”) non è nota a molte persone a Phuket poiche’ è relativamente isolata. Tuttavia, è davvero una delle piccole gemme dell’isola e ha ovviamente la nomea di “spiaggia nascosta”.

È lunga 180 metri e presenta acque meravigliosamente limpide. Con l’alta marea le onde possono talvolta raggiungere l’altezza della linea degli alberi, quindi bisogna fare attenzione a dove ci si installa lungo la spiaggia; le estremità a sud e a nord sono forse la soluzione migliore.

Da Novembre a Maggio le chiare acque di Banana Beach sono adatte per il nuoto, ma non è sicuramente una spiaggia per andare a nuotare nel resto dell’anno. Accanto al ristorante ci sono diverse massaggiatrici all’ombra degli alberi che fanno pagare 300 baht all’ora.

COME RAGGIUNGERE LA SPIAGGIA

La spiaggia di Banana Beach si trova tra le spiagge di Bang Tao e Nai Thon, a circa 500 metri a nord di Trisara Villas.

Ci sono due posti che danno accesso alla spiaggia:

Se si arriva da sud (Bang Tao), superare Trisara Villas e rallentare quando la strada scende. Si vedrà un recinto di filo spinato sul lato sinistro della strada e ad un certo punto un ingresso con un cartello di legno inchiodato a un albero: “Banana Beach”. Parcheggiate lì e camminate tra gli alberi.

In alternativa, a 150 metri più avanti c’è un cartello di metallo bianco che dice “To Nai Thon” accanto a un piccolo parcheggio. Seguite il sentiero di bambù che scende giù per la collina, attraversando il fiume fino a condurvi all’estremità settentrionale della spiaggia.

Molte persone scelgono di affittare una barca locale da altre spiagge per raggiungere Banana Beach.

Rispondi