Booking.com

La spiaggia di Nai Harn è una delle destinazioni più popolari dell’isola di Phuket. Un tempo nota solo alla gente del luogo, ora invece è meta di molti turisti. Tuttavia, poiché la piccola baia ospita solo alcuni hotel, ristoranti e negozi, conserva il suo fascino tranquillo.

Circondata da montagne coperte di fitta vegetazione, l’immediato entroterra offre invece una grande laguna d’acqua dolce. All’estremità meridionale la laguna sfocia nel mare, creando un ruscello d’acqua dove i bambini amano giocare. Tutto l’anno l’acqua è alla confortevole temperatura di 29° C.

Mai sovraffollata, anche in alta stagione, Nai Harn Beach è di solito più frequentata nei fine settimana in quanto è popolare tra i thailandesi e gli espatriati.

Con The Nai Harn nelle vicinanze, è un punto d’ancoraggio popolare per le barche durante l’alta stagione. Ottimo per nuotare da Novembre ad Aprile, bisogna invece fare attenzione in bassa stagione (Maggio-Ottobre).

I ristoranti appena sopra la spiaggia sono un ottimo posto per rilassarsi con un aperitivo serale. Più a sud si trova la spiaggia di Ya Nui, una baia sabbiosa che attrae snorkelers e sommozzatori.

Un altro posto fuori dalle destinazioni principali di Phuket è la piccola spiaggia di Ao Sane, poco vicino. Ideale anche per lo snorkeling, è raggiungibile prendendo la strada che inizia al parcheggio The Nai Harn.

Rispondi